Eliminare il reflusso esofageo

Come eliminare il Reflusso Esofageo

Come si può eliminare il reflusso esofageo? Negli ultimi anni il problema del reflusso è stato studiato attentamente da tutti gli studiosi di medicina in quanto affligge quotidianamente moltissimi individui. Una cosa che in molti non sanno è che quello che spesso crediamo sia un semplice mal di gola o un bruciore di stomaco forte può essere dovuto proprio a tale malattia. Ad esempio delle laringiti acute possono essere provocate da reflusso gastroesofageo.

Nel mondo la percentuale di perosne affette da questo problema è in crescita e la maggiore concentrazione di malati si ha negli stati più sviluppati, tra i primi Stati Uniti e Paesi dell’area Euro.

Ma cos’è in dettaglio questa patologia?

Il reflusso gastroesaofageo indica la risalita del contenuto acido presente nello stomaco all’interno dell’esofago, ovvero il canale che collega bocca e stomaco. Una valvola tra lo stomaco e l’esofago di solito impedisce il riflusso del contenuto acido dello stomaco. In alcuni individui questa valvola può essere debole, o ci può essere un aumento della pressione all’interno dello stomaco verso l’alto costringendo l’acido alla risalita.

Per questo motivo spesso chi soffre di gastroesofagite avverte un senso di pienezza e forte bruciore di stomaco. E’ infatti la risalita dell’acido presente nello stomaco a fornire questi fastidi che se protratti nel tempo possono sfociare in vere e proprie patologie.

Tuttavia, la cosa importante da considerare è che il reflusso non implica necessariamente una patologia grave; infatti se viene preso in tempo viene curato facilmente, seguendo una dieta e delle abitudini di vita salutari.

Come cercare di prevenire?

Sicuramente la masticazione lenta e ben accurata aiuta il nostro apparato digerente a smaltire il cibo assunto con la dieta. Per tale motivo ad esempio che soffre di esofagite e reflusso deve cominciare a mangiare lentamente ed a masticare con calma il cibo. Eliminare il reflusso esofageo porta il superamento di tantissimi fastidi e quindi bisogna stare attenti ad alcune abitudine sbagliate.

-Spesso poi chi è colpito da questa patologia è un fumatore. Il passo da seguire è quindi “smettere di fumare”.

-Anche lo stress influisce sulla digestione. Cercare di stare sereni è uno dei metodi migliori per avere una digestione sana.

-Bere molto. L’acqua facilita in un certo senso la digestione, ammorbidendo i cibi che abbiamo nello stomaco.

-Evitare gli alcolici. L’alcol è una bevanda pesante contenente sostanze che possono infiammare lo stomaco.

-Evitare la cioccolata

-Evitare pasti troppo abbondanti e pesanti.

Tra le persone più colpite da reflusso troviamo:

  • bambini molto piccoli
  • donne incinte
  • persone stressate (per il lavoro, per aspetti familiari o altro)
  • i fortemente obesi

Eliminare il reflusso Esofageo

Per chi soffre di reflusso gastroesofageo cronico, la cura possibile è solo quella attraverso i farmaci. Tuttavia uno stile di vita sano ed equilibrato migliora tanto le condizioni dei pazienti. Il passo migliore per capire se siete affetti da reflusso è chiedere un parere al vostro medico curante e capire con lui quali esami sostenere. Di li poi seguirà la cura con farmaci specifici.

Chiedete un appuntamento con il vostro medico di famiglia e cercate di capire le cause del vostro problema: è l’unico modo per contrastarlo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.