Dieta Chetogenica

  1. Cos’è
  2. Caratteristiche
  3. Cosa mangiare
  4. Come funziona
  5. Effetti collaterali
  6. Precauzioni e controindicazioni
  7. Conclusioni
  8. Letteratura

Cos’è la dieta chetogenica?

La dieta chetogenica (anche chiamata keto) è stata utilizzata per la prima volta nel 1920 per curare i pazienti affetti da crisi frequenti di epilessia. Gli attacchi si riducevano durante il digiuno. Più recentemente è impiegata nelle diete dimagranti per la grande obesità ed in quelli situazione cliniche in cui è necessario un rapido dimagrimento. L’obbiettivo è raggiunto riducendo l’assunzione di glucosio presente nei carboidrati ed il conseguente aumento dei corpi chetonici e dell’acidità (pH) nel sangue (chetosi).

Riepilogo
La dieta keto è una dieta povera di carboidrati e ricca di grassi. Può aiutare il corpo a bruciare più grasso, ridurre la fame e ridurre i livelli di zucchero nel sangue.

Caratteristiche della chetogenica

La dieta chetogenica per la perdita di peso si basa sull’idea che guidare il corpo in chetosi massimizzerà la perdita di grasso. La chetosi è un normale processo metabolico che si verifica quando il corpo non ha sufficienti riserve di glucosio per produrre energia. Quando queste riserve sono esaurite, il corpo ricorre a bruciare i grassi immagazzinati per produrre energia al posto dei carboidrati. Questo processo produce acidi chiamati chetoni, che si accumulano nel corpo e possono essere utilizzati per produrre energia.

Cosa mangiare

Qual è la cosa più importante da fare per raggiungere la chetosi? Evita di mangiare troppi carboidrati. Probabilmente dovrai rimanere sotto i 50 grammi di carboidrati netti (carboidrati totali meno fibre) al giorno. Meno carboidrati mangi, più la dieta sembra essere efficace per raggiungere la chetosi, perdere peso o migliorare il diabete di tipo 2.

Tra gli alimenti da prediligere:

  • carne
  • pesce
  • formaggi
  • latticini
  • verdure
  • frutta
  • olio evo
  • burro

Come funziona la Keto?

La dieta chetogenica è un modello alimentare ad alto contenuto di grassi, proteine ​​e a basso contenuto di carboidrati, e differisce dalle raccomandazioni alimentari generali e salutari dei medici. Molti alimenti ricchi di sostanze nutritive sono fonti di carboidrati, tra cui frutta, verdura, cereali integrali, latte e yogurt. In una dieta chetogenica, i carboidrati da tutte le fonti sono severamente limitati.

Con l’obiettivo di mantenere i carboidrati sotto i 50 grammi al giorno, le persone a dieta chetogenica spesso non consumano pane, cereali o frutta. Anche frutta e verdura sono limitate perché anch’esse contengono carboidrati. Per la maggior parte delle persone, la dieta keto richiede grandi cambiamenti nel modo in cui mangiano.

Perché la dieta Keto limita i carboidrati?

I carboidrati sono la principale fonte di energia per il nostro corpo. Senza abbastanza carboidrati per l’energia, il corpo scompone il grasso in chetoni. I chetoni diventano quindi la fonte primaria di carburante per il corpo. I chetoni forniscono energia al cuore, ai reni e ad altri muscoli. Il corpo utilizza anche i chetoni come fonte di energia alternativa per il cervello. Da qui il nome di questo modello alimentare.

Per i nostri corpi, una dieta chetogenica è in realtà un digiuno parziale. Durante uno stato di digiuno totale o di fame, il corpo non ha fonte di energia. Pertanto, abbatte la massa muscolare magra per il carburante. Con la dieta chetogenica, i chetoni forniscono una fonte di energia alternativa. A differenza di un digiuno completo, la dieta cheto aiuta a mantenere la massa muscolare magra.

Effetti collaterali

Gli effetti a breve termine (fino a 2 anni) della dieta chetogenica sono ben segnalati e accertati dalla comunità scientifica. Tuttavia, le implicazioni sulla salute a lungo termine non sono ben note a causa della letteratura limitata.

Gli effetti collaterali a breve termine più comuni e relativamente minori della dieta chetogenica includono una serie di sintomi come nausea, vomito, mal di testa, affaticamento, vertigini, insonnia, difficoltà nella tolleranza all’esercizio e costipazione, a volte indicata come influenza cheto.

Questi sintomi si risolvono in pochi giorni o poche settimane. Garantire un’adeguata assunzione di liquidi ed elettroliti può aiutare a contrastare alcuni di questi sintomi. Gli effetti avversi a lungo termine includono steatosi epatica, ipoproteinemia, calcoli renali e carenze di vitamine e minerali.

Precauzioni e controindicazioni

Le persone che soffrono di diabete e assumono insulina o agenti ipoglicemizzanti orali soffrono di grave ipoglicemia se i farmaci non vengono opportunamente regolati prima di iniziare questa dieta. La dieta chetogenica è controindicata nei pazienti con pancreatite, insufficienza epatica, disturbi del metabolismo dei grassi, deficit primario di carnitina, deficit di carnitina palmitoiltransferasi, deficit di carnitina traslocasi, porfirie o deficit di piruvato chinasi.

Le persone che seguono una dieta chetogenica raramente possono avere un test alcolemico falso positivo. A causa della chetonemia, l’acetone nel corpo può a volte essere ridotto a isopropanolo dall’alcol deidrogenasi epatica che può dare un risultato falso positivo del test del respiro dell’alcol.

Dichiarazione di non responsabilità

Sebbene la dieta chetogenica abbia molti benefici comprovati, è ancora controversa. Il principale pericolo potenziale riguarda i farmaci assunti, ad es. per il diabete, per i quali bisognerebbe modificare le dosi assunte. Discutere con il proprio medico di eventuali modifiche ai farmaci e dei relativi cambiamenti nello stile di vita che la keto può comportare.

Conclusioni

La dieta chetogenica è un regime alimentare molto rerstrittivo che a lungo andare potrebbe portare a seri problemi per la nostra salute. Se invece è controllata da un medico o un esperto di alimentazione, potrebbe aiutare a combattere alcune malattie di cui abbiamo discusso sopra.

Pertanto è davvero importante chiedere un parere medico prima di intraprendere questo tipo di dieta.

Letteratura

Di seguito riportiamo alcuni titoli di libri che trattano il tema della Dieta Chetogenica:

  • Chetogenica Zero Sbatti: Guida pratica per pigri cronici.
  • Dimagrire con la Dieta Chetogenica: Tutti i vantaggi di una dieta sana ed efficace
  • Trasforma il grasso in energia. Dieta chetogenica per combattere il cancro, potenziare il cervello e vivere oltre 100 anni
  • Alimentazione chetogenica: Perdere peso efficacemente con la dieta chetogenica – compresi 14 giorni di dieta ideale per principianti e professionisti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.