Integratori di Arginina

Oggi parliamo di Arginina, un integratore alimentare contenuto in molti prodotti destinati all’integrazione alimentare.

  1. Cos’è l’arginina
  2. Arginina e ossido Nitrico
  3. Quando assumere arginina
  4. Cicli di arginina
  5. Controindicazioni
  6. Conclusioni

Cos’è l’arginina?

E’ l’aminoacido più attivo nello stimolare il rilascio dell’ormone della crescita. La forma più attiva di Arginina è la HCL, da assumere prima di coricarsi a stomaco vuoto e glicemia bassa.

Un elevato livello naturale di ormone della crescita può facilitare la diminuzione dei tessuti adiposi (definizione), può accelerare la costruzione muscolare e può migliorare il recupero e per tale motivo spesso viene consigliato all’interno di regimi dietetici volti al dimagrimento e al mantenimento della massa muscolare.

Arginina e ossido Nitrico

Inoltre, una delle funzioni di questo amminocido è quella di incrementare il livello di Ossido Nitrico: l’ossido nitrico è una sostanza che favorisce l’anabolismo e l’ossigenazione dei muscoli. E’ un precursore della creatina e spesso quindi l’arginina vinee inserita in integratori alimentari a base di creatina, per migliorarne l’assimilazione.

Quando assumere arginina

Si consiglia di assumere arginina sopratutto di sera e a glicemia bassa, in modo da aumentare il livello naturale di GH. E’ consigliata la ciclizzazione per evitare ch eil nostro organismo si abitui alla sua assunzione.

Cicli di arginina

Poiché l’arginina influisce sul livello dei nostri ormoni naturali, è bene farne un corretto uso; infatti è caldamente consigliato quando si integra la propria dieta con l’arginina (o con altri integratori che impattano sul nostro sistema ormonale), fare un cosidetto “ciclo”: prendere l’integratore per 10-15 giorni, poi smettere l’assunzione per una o 2 settimana e riprenderla e poi ricominciare secondo questo schema.

In questo modo il nostro organismo non si abituerà ad aumentare il livello di gh solo in risposta ad una fonte esterna. Sul mercato esistono varie forme di arginina, dalla bio arginina che può essere acquistata in farmacia (in fiale), all’arginina che trovate come integratore alimentare negli appositi negozi.

Controindicazioni

Quando non dev’essere usata la L-Arginina?
L’uso di L-Arginina è controindicato in caso di ipersensibilità all’aminoacido, in caso di rari sindrome genetiche da disordini dell’Arginina, durante la gravidanza e nel successivo periodo di allattamento al seno.
Le suddette controindicazioni potrebbero inoltre estendersi anche a gravi casi di insufficienza epatica e renale.

Conclusioni

Avendo una azione forte sul nostro organismo, si raccomanda di consultare il parere di un medico prima di cominciare ad assumere Arginina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.