La Dieta Lemme fa bene o fa male?

Esistono davvero tante diete, ognuna delle quali ha delle caratteristiche peculiari in termini di alimenti e di efficacia.

Oggi parliamo della Dieta Lemme, una dieta che promette di non contare le calorie e non pesare i cibi. Perdere peso senza contare le calorie e senza rinunciare ai piaceri della cucina. La Dieta Lemme, filosofia alimentare ideata dal farmacista Alberico Lemme prevede due fasi, rispettivamente di dimagrimento e di mantenimento del peso.

Sommario

  1. Cos’è?
  2. Le fasi
  3. Le regole
  4. Alimenti consentiti
  5. Le Controindicazioni
  6. Dieta Lemme menù
  7. Libri Dr. Lemme

Cos’è?

Non si pesa e non si perde il gusto; basta eliminare alcuni cibi “dannosi”. Grandi quantità di cibo, solitamente carne e pesce, senza sale e in momenti specifici della giornata, ad esempio “colazione con 400 g di spaghetti “aglio olio e peperoncino, pranzo 1,2 kg di costine di manzo e cena 700 g di asparagi e spinaci”; questo è quello che spesso consiglia il dottor Lemme.

Le fasi

La prima fase è la fase di dimagrimento in cui si arriva al proprio peso ideale e già nel primo mese si può perdere fino a 15-17 kg (Lemme crede) e la seconda fase è una fase di 3 mesi in cui si impara a mangiare correttamente ( secondo Lemme) e mangiamo tutto quello che ci piace senza ingrassare. Durante la seconda fase dobbiamo solo calcolare l’indice glicemico del cibo che mangiamo e il tempo che mangiamo senza considerare le calorie. Il Dr. Lemme basa il segreto del suo regime alimentare anche gli orari dei pasti perchè ritiene che durante la giornata abbiamo bisogno di differenti tipologie di alimenti. Ha anche stilato un elenco di quali cibi sono vietati e quali no. I pasti devono essere così suddivisi:

  • Colazione entro: 09:30
  • Pranzo: tra le 12:00 e le 14:00
  • Cena: dalle 19:00 alle 21:00.

Le regole

Secondo il Dr. Lemme ci sono 3 regole fondamentali da seguire e che non devono mai essere violate. Le regole da seguire sono:

  • Abolire il sale: non va mai usato nemmeno nell’acqua della pasta perché aumenta l’indice glicemico ed è anche responsabile dell’ipertensione.
  • Abolire lo zucchero: stimola l’insulina e aumenta l’adiposità.
  • Abolire il pane: l’abbinamento che mette il consumo di pane e pasta va evitato, perché ci darà carboidrati eccessivi e la loro quantità sarà maggiore di quelli della pasta e maggiore della quantità di frutta e verdura consumata.
  • Limitare la frutta ed i pomodori

Alimenti consentiti

Possiamo consumare invece in grandi quantità carne e pesce, tenendo presente che possiamo cucinare questi prodotti con un filo d’olio come condimento ma evitando sempre il sale. Possiamo bere tutta l’acqua, il caffè e il tè che vogliamo, perché secondo il chimico hanno notevoli benefici in termini di perdita di peso, poiché stimolano gli ormoni che hanno l’effetto opposto dell’insulina.
Qualsiasi tipo di cottura è consentito anche la frittura, e come condimento possiamo usare quanto segue; limone, basilico, aglio, salvia, rosmarino, peperoncino, prezzemolo e cipolla.

Le controindicazioni

Controindicazioni della dieta Lemme. Quanto all’efficacia, la dieta Lemme ha avuto i suoi sostenitori. Flavio Briatore, ad esempio, avrebbe perso 17 chili solo seguendo questa dieta. Anche Paola Perego, Lorella Cuccarini, Nadia Rinaldi e anche Iva Zanicchi hanno recentemente ammesso di seguire il regime Lemme per tenersi in forma.

Ma cosa dicono i medici? La dieta è una dieta dissociata, perché vieta di consumare insieme carboidrati e proteine
è una dieta iperproteica, infatti punta su carne e pesce, limitando frutta e verdura non conta le calorie dei pasti, permettendo di mangiare anche grandi quantità di cibo e non include l’attività fisica, che secondo Lemme non farebbe dimagrire. Tutte queste considerazioni fanno si che i dietogoli ed i medici non siano d’accordo sul regime alimentare proposto da Lemme e sconsigliano di seguirlo.

Dieta lemme menu

Ecco un esempio di menù che è possibile inserire in un contesto di dieta Lemme.

Giorno 1-2

  • Colazione: carne di maiale (da 50 g a 10 kg) e caffè
  • Spuntino: limone o arancia
  • Pranzo: petto di pollo e caffè
  • Merenda: tè senza zucchero e acqua
  • Cena: tonno e caffè

Giorno 3-4-7

  • Colazione: pasta cotta semplicemente, caffè
  • Spuntino: limone
  • Pranzo: petto di tacchino e caffè
  • Merenda: tè senza zucchero
  • Cena: spigola e caffè

Giorno 5-6

  • Colazione: carciofi e caffè
  • Spuntino: limone
  • Pranzo: bistecca alla fiorentina e caffè
  • Merenda: tè senza zucchero e acqua
  • Cena: orata o spigola e caff

Libri Dr. Lemme

Ecco tutti i libri di successo scritti dal Dr.Lemme:

  • La Rivoluzione dimagrante
  • La dieta Lemme
  • L’uomo che sussurrava ai ciccioni
  • Corso di cucina naturale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.