Le proprietà della cipolla

  1. Cos’è
  2. Benefici della cipolla nella dieta
  3. Controindicazioni
  4. Curiosità
  5. Utilizzi in cucina

Cos’è

La cipolla (Allium cepa L., dal latino cepa “cipolla”), detta anche cipolla bulbosa o cipolla comune, è un ortaggio che è la specie più coltivata del genere Allium. Lo scalogno è una varietà botanica della cipolla. Fino al 2010, lo scalogno era classificato come una specie separata.

Le cipolle sono state apprezzate per le loro qualità medicinali da molte culture in tutto il mondo. Numerosi sono i benefici per la salute che sono stati attribuiti a questo vegetale, inclusa la prevenzione del cancro e dei disturbi cardiovascolari.

Studi scientifici hanno dimostrato una relazione positiva tra l’assunzione di vegetali e il rischio di queste comuni malattie. Ciò ha portato molti ricercatori a verificare se gli attributi medicinali associati alle cipolle sono validi.

Benefici della cipolla nella dieta

Come abbiamo accennato la cipolla è utilizzata sin dall’antichità non solo in cucina, ma sopratutto nella medicina per alleviare alcune delle malattie “storiche”. Tra le proprietà ed i benefici del consumo di cipolla possiamo annoverare:

  • riduce il rischio di cancro allo stomaco negli esseri umani.
  • riduce il rischio di cancro al cervello negli esseri umani.
  • Abbassa le probabilitò di avere delle trombosi mediata (processo che porta ad infarti e ictus).
  • Riduce i livelli di colesterolo, trigliceridi e trombossani (sostanze coinvolte nello sviluppo di malattie cardiovascolari)
  • È stato associato a una riduzione dei sintomi associati all’osteoporosi.

Controindicazioni

Sebbene non sia particolarmente grave, ad alcune persone, mangiare cipolle può causare problemi. I carboidrati nelle cipolle possono causare gas e gonfiore. Le cipolle, specialmente se consumate crude, possono peggiorare il bruciore di stomaco nelle persone che soffrono di bruciore di stomaco cronico o malattia da reflusso gastrico, secondo uno studio del 1990 sull’American Journal of Gastroenterology.

Secondo l’Università della Georgia, mangiare una grande quantità di cipolle verdi o aumentare rapidamente il consumo di cipolle verdi può interferire con i farmaci anticoagulanti. Le cipolle verdi contengono un’elevata quantità di vitamina K, che può ridurre il funzionamento dei fluidificanti del sangue.

È anche possibile avere un’intolleranza alimentare o un’allergia alle cipolle, ma i casi sono rari, secondo un articolo del Journal of Allergy and Clinical Immunology. Le persone con allergie alla cipolla possono avere occhi rossi, prurito ed eruzioni cutanee se una cipolla entra in contatto con la pelle. Le persone con intolleranza alle cipolle possono provare nausea, vomito e altri disturbi gastrici.

Curiosità

L’India è il secondo produttore di cipolle al mondo dopo la Cina. Il commercio mondiale di cipolle lavorate supera le 200.000 t. Stati Uniti, Cina, India ed Egitto sono i leader nella lavorazione delle cipolle.

Utilizzi in cucina

In tutto il mondo la cipolla è largamente utilizzata per preparare piatti prelibati. Si va dalle zuppe, alle frittate, alle insalate fino ad arrivare alla pizza!

E’ buona sia cruda che cotta (anche se cotta è più digeribile) e può essere il vostro alleato in cucina quando non avete tante idee per la cena o il pranzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.