Top
Tutto Sulla Nutrizione / Salute  / Calorie Tonno e proprietà

Calorie Tonno e proprietà

Cos’è il tonno?

Stiamo parlando di uno dei pesci maggiormente diffusi in tutto il mondo. E’ un pesce generalmente di grande taglia che può arrivare anche a centinaia di chili di peso. Esiste in varie specie, come ad esempio il tonno a pinna gialla, il tonno rosso, e latri specie minori.

Il tonno è un alimento molto consumato sia in Italia che all’estero. E’ un prodotto molto versatile e si trova in tantissime preparazioni spesso molto semplici da fare. Si trova sopratutto fresco (nelle pescherie), sotto forma di scatolette (sott’olio) o insieme a preparati ed insalate.

Del tonno, proprio come del maiale, non si butta via nulla. Ecco perchè tutte le varie parti del tonno (ventresca, filetti, bottarga, mosciame, lattume, cuore, buzzonaglia) vengono utilizzate per la preparazione di piatti che ne prevedono l’uso crudo (vedi sushi o sashimi) o carpacci e tartare, e cotto.

Quante calorie ha il tonno?

Di seguito riportiamo il dettaglio delle calorie presenti nel tonno e anche le altri componenti di questo alimento.

Il tonno è una ottima fonte di proteine e di grassi animali buoni e non ha per nulla zuccheri ne carboidrati più o meno complessi. Le calorie del tonno, su base 165 grammi sono pari a circa 191 calorie mentre le proteine ammontano a circa 42 grammi.

Altre componenti:

  • Vitamina A 1%
  • Vitamina C 0%
  • Calcio 1%
  • Ferro 9%
  • Vitamina B1 2%
  • Vitamina B2 4%
  • Vitamina B6 18%
  • Vitamina B12 50%
  • Vitamina PP 66%
  • Magnesio 7%
  • Fosforo 16%
  • Zinco 5%
  • Rame 3%
  • Acido pantotenico 2%

Le principali proprietà

Il tonno è ricco di acidi grassi omega-3, ma povero di grassi complessivi, contenendo meno di 2 grammi per lattina per il tonno “leggero”. Questa sua proprietà può contribuire alla regolarizzazione degli scambi di grasso nel nostro corpo aiutandoci a prevenire alcune malattie cardiache. E’ stato infatti dimostrato che integratori a base di olio di pesce abbassano i trigliceridi senza aumentare altri tipi di colesterolo dando beneficio al nostro cuore.

L’assenza o quasi di carboidrati lo rende un alimento buono per coloro che hanno problemi nell’assunzione di carboidrati ed inoltre aiuta a tenere sotto controllo la nostra pressione sanguigna.

Controindicazioni

Tutti i tipi di pesce che sono ricchi di mercurio dovrebbero essere consumati in quantità limitate sopratutto durante la gravidanza e l’allattamento per evitare danni al nostro bambino. Il tonno, in quanto pesce di grande stazza che vive in mari molto profonti, è spesso ricco di mercurio.

Le attuali raccomandazioni consigliano 2-3 porzioni di tonno a settimana. Il tonno dovrebbe essere limitato a 1 porzione a settimana.

Il tonno crudo o poco cotto dovrebbe essere completamente evitato durante la gravidanza per prevenire l’intossicazione alimentare.

E’ sconsigliato anche nell’alimentazione dei bambini fino ai 5-8 anni di età anche se un pezzetto ogni tanto non ha effetti collaterali in quanto il mercurio ingerito è comunque contenuto.

Nessun Commento

Inserisci un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.