Top
Tutto Sulla Nutrizione / Dieta  / Il sonno aiuta la nostra dieta?

Il sonno aiuta la nostra dieta?

  1. Dormire nel modo giusto
  2. Il recupero
  3. Cibo e sonno

Una domanda che in tanti si pongono a riguardo delle diete, è se il sonno aiuta in qualche modo a dimagrire e se vengono comunque bruciate delle calorie quando si dorme.

La risposta è si.

Dormire nel modo giusto

Insomma, il sonno è una delle cose più importanti pe la nostra salute e anche quando si è a dieta bisogna fare in modo di dormire il giusto in modo che il nostro organismo possa riposarsi e non essere stressato. In queste condizioni normali riusciamo a perdere peso e a dimagrire in modo sano (se si è a dieta ovviamente).

Una quantità di sonno insufficiente è associata ad un elevato rischio di obesità. La mancanza di sonno è stata anche collegata a una maggiore circonferenza della vita, considerata un preoccupante indicatore di numerosi problemi cardiovascolari.

L’effetto del sonno sul peso e sulla composizione corporea può essere legato a come influenza l’appetito e la nutrizione.

Il recupero

Inoltre, anche se il sonno prevede solo un marginale utilizzo delle calorie che ingeriamo con gli alimenti, è pur vero che qualche caloria viene bruciata e che di notte, nel sonno, vengono prodotti tutta una serie di ormoni come il gh ed altri che permettono il ripristino delle cellule deboli del nostro corpo con cellule nuove e più forti.


Insomma, dormire non è solo piacevole, ma fa anche tanto bene e permette di raggiungere con meno sforzi i nostri risultati in termini di dieta. Mi raccomando però non mangiate carboidrati poco prima di andare a letto, sennò addio dieta!

Cibo e sonno

Altra importante considerazione è che il cibo influenza la qualità del nostro sonno. Se infatti mangiamo male, mangiamo cibi molto grassi e pesanti o molto zuccherati, la qualità del nostro sonno peggiorerà e con essa anche il nostro recupero che abbiamo già detto che influenza sulla dieta e sul dimagrimento.

Nessun Commento

Inserisci un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.