Top
Tutto Sulla Nutrizione / Salute  / Proprietà del tiglio

Proprietà del tiglio

Il tiglio

I tigli appartengono alla famiglia delle Tiliaceae, che comprende quasi 80 specie originarie dell’Europa e che si trovano nelle regioni temperate settentrionali. I fiori a 5 petali, profumati, dal giallo al bianco vengono raccolti dopo la fioritura primaverile, essiccati e conservati con cura. I fiori sono i componenti medicinali più apprezzati del tiglio.

Le foglie

Il tiglio produce foglie larghe, a forma di cuore, asimmetriche con punte appuntite e bordi seghettati. E’ una pianta molto bella per il proprio giardino, proprio in virtù della forma delle foglie. I fiori sono anche molto amati dalle api.

Le proprietà del tiglio

Vediamo quali sono le principali proprietà del tiglio, una pianta molto utilizzata in Italia sopratutto come infuso:

  • fa abbassare la temperatura
  • diaforetico (fa sudare)
  • calmante
  • spasmolitico.

Il tiglio è da sempre utilizzato per indurre la sudorazione in caso di raffreddori e stati febbrili o anche durante le infezioni. Viene utilizzato per ridurre la congestione nasale e alleviare l’irritazione della gola e la tosse durante le faringiti.

Il tiglio ha effetti sedativi ed è stato usato per trattare le palpitazioni nervose e l’ipertensione. È stato anche aggiunto come ingrediente in molte lozioni perchè utile ad alleviare il prurito della pelle.

Per uso esterno l’infuso di fiori viene usato per bagni calmanti e ristoratori, mentre il decotto serve per gargarismi curativi di stomatiti, faringiti, glossiti, angine.

Dove trovarlo?

È possibile acquistare il Tiglio in varie forme: essiccato per la preparazione di infusi e tisane, in estratto idroalcolico (tintura madre) o ancora in capsule e compresse. Le capsule, le compresse e le tinture vanno utilizzate secondo le indicazioni che si trovano sulle confezioni, poiché ogni produttore può variare la concentrazione dei principi attivi e questa ne varia a sua volta la modalità di assunzione giornaliera.

Ovviamente se avete a disposizione un albero di tiglio, potrete raccoglierne i fiori e dopo una essiccatura, procedere ad utilizzarli all’interno di tisane.

Utilizzo

Il nostro consiglio è quello di rafforzare l’effetto voluto del tiglio aggiungendo al vostro infuso anche altre erbe dall’effetto similare.

Per esempio, per un effetto calmante, miscelate assieme ai fiori di tiglio anche della camomilla.

Nessun Commento

Inserisci un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.